Quegli anziani che a Ferragosto non vanno in vacanza

16 Ago

Ho da sempre la fortuna e la sfortuna di non andare in vacanza a Ferragosto. Quasi mai per scelta ma perché in famiglia mia si usavano le vacanze a fine estate e i miei genitori (impiegato e farmacista) spesso facevano i turni .

Un nonno con il nipotino

Un nonno con il nipotino

Ora questa abitudine l’ho conservata con le figlie, visto che il lavoro da giornalista  non ha “chiusure”. Vantaggi? Il mare nei periodi meno affollati: giugno luglio o settembre. La possibilità di una appoggio al lago dove trascorrere qualche ora a due passi da Milano. Svantaggi? I soliti: una città che è viva solo per i giovani in cerca di movida, ma tristissima per gli anziani che non trovano un bar aperto, un’edicola amica. 

In piazza del Rosario, a Milano, ieri l’Esselunga era diventato il centro sociale del quartiere. Tante vecchiette con la busta gialla in mano. ” Signora, ma è aperto anche oggi?”, ho chiesto conferma a una vicina di mia madre che arrancava con le buste gialle come se a metà agosto dovesse riempire il frigo per ospiti inattesi. “Certo  che è aperto, guardi. Tutti quelli della zona Solari sono lì”. Era sola ma divertita. 

E io che mi sono battuta contro l’apertura dei super alla domenica ho fatto autocritica.

Annunci

Lascia un Commento (il tuo indirizzo mail resta privato)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: